GIOVANISSIMI IN GARA AD ALBA SOTTO GLI OCCHI DI SOBRERO

stampa

Un avvio di stagione da ricordare per i giovanissimi che hanno mosso le prime pedalate su strada in questo 2024. Nel 2°Trofeo Città di Alba – Memorial Albino Gallina, i giovani ciclisti hanno vissuto una giornata memorabile grazie alla visita di Matteo Sobrero, professionista in forza al team BORA – Hansgrohe, appena tornato dal Giro dei Paesi Baschi.

 

Il campione italiano a cronometro del 2021, vincitore della tappa finale del Giro d’Italia 2022, dopo aver preso parte alla corsa spagnola è rientrato nelle Langhe, facendo tappa ad Alba per supportare i bambini in gare e far sentire la propria vicinanza alla formazione che lo ha visto muovere le prime pedalate, l’Alba Bra Langhe Roero, società organizzatrice della gara per giovanissimi di domenica 7 aprile.

 

La presenza di un campione del ciclismo professionistico del nostro territorio ha sicuramente dato uno stimolo in più ai piccoli atleti a dare il massimo in questo inizio di stagione.

 

 

Oltre a Sobrero era presente un’altra atleta che ha militato per la stessa formazione, Irene Cagnazzo, passata quest’anno tra le donne Elite con la formazione Bepink – Bongioanni, che ha pedalato insieme ai piccoli atleti prima del via.

 

Ad onorare la gara sono giunti oltre 130 i partecipanti, divisi nelle varie categorie, che sono stati premiati dai famigliari di Albino Gallina, ai quali hanno dato sostegno con la propria presenza l’assessore allo sport del Comune di Alba Daniele Sobrero, il presidente del comitato regionale Fci Piemonte Massimo Rosso, l’associazione corridori professionisti piemontesi del Presidente Gianfranco Cavallo, e l’immancabile ex professionista Matteo Cravero.

 

 

#crpiemonte #federciclismo #fci #piemonte #ciclismo #ridethechange

Share This Article