AL LIGURE LUCA GIAIMI IL GP UCAT

Redazione

Edizione record del “63° Gran Premio Ucat 1907″ di Paesana. Ben 107 juniores hanno infatti partecipato alla gara organizzata dall’ultra centenario club Ucat di Torino, pilotato dall’inesauribile Luciano Tomio, e vinta dal ligure Luca Giaimi (Team Giorgi) in volata su 12 compagni di fuga, mentre ai lati del podio sono saliti l’azzurro cuneese Pietro Mattio (Vigor Cycling) e il lombardo iridato e pluritricolore della pista Igor Dario Belletta (GB Team-Pool Cantù). Numerosi i tentativi di allungo nel corso della gara, caratterizzata due volte dall’ascesa della Colletta di Barge. Il più importante vedeva protagonista a due terzi di corsa un terzetto costituito da Simone Alassio (Madonna di Campagna), Giuseppe Cornacchia (Brunero) e Matteo Fiorin (GB Team Pool-Pool Cantù) che guadagnava fino a 1’20” prima del ritorno del gruppo, spinto dagli atleti della Vigor di Pietro Mattio. Risucchiati i fuggitivi proprio ai piedi della Colletta, gran tourbillon finale, per l’epilogo firmato dalla perentorio sprint vincente di Luca Giaimi, il terzo da inizio stagione, applaudito e premiato da due grandi campioni del passato, Franco Balmamion e Italo Zilioli, che vinse la corsa nel 1962.

Share This Article